I miei libri, Le mie letture

A sessant’anni precisi dalla morte di Maria Valtorta e dunque con una lentezza davvero esasperante, gli eredi materiali di quasi tutte le cose di lei hanno finalmente pubblicato l’elenco dei libri posseduti dalla famiglia Valtorta: quelli fino al 1943 e quelli aggiunti da Maria dopo la morte della madre Iside. Data la personale convinzione della […]

L’Evangelo come mi è stato rivelato

Questi 10 volumi raccolgono le visioni che Maria Valtorta ebbe tra il gennaio 1944 e l’aprile 1947, ma con aggiunte fino al 1952. La nostra scrittrice non aveva visioni tipo film, ma vedeva, osservava, ascoltava e percepiva temperatura e profumi. Si trovava in mezzo all’azione e si spostava all’interno d’essa senza propria volontà o senza […]

Autobiografia

Era il 1942 e ormai Maria Valtorta era bloccata nel letto da otto lunghi anni. Si sentiva spiritualmente senza guida. Da sola, ma con l’ispirazione dello Spirito Santo, aveva scelto due volte la via dell’immolazione a Dio per la salvezza degli uomini. Ora però le malattie sembravano avanzare, i medici gli davano due anni di […]

Il libro di Azaria

Dalla fine del 1945 per 52 settimane scriverà un dettato del suo angelo custode che ha scoperto avere nome “Azaria”. Il complesso dei suoi dettati sono i commenti che fece alla seconda lettura – ma spesso di tutta la liturgia del giorno – della santa Messa domenicale del messale in uso fino al 1968. Il […]

I Quaderni del 1943

Il 23 aprile Maria Valtorta ebbe la prima locuzione interiore. Su suggerimento del suo direttore spirituale padre Romualdo Migliorini dei Servi di Maria, scrisse e conservò ogni parola udita. Il 1943 è allora il primo libro, quasi allenamento per ciò che gli verrà donato. Contiene tutte le locuzioni ricevute in questo anno 1943. Sono di […]

I Quaderni del 1944

Questo testo contiene tutto quello che Maria Valtorta ha ricevuta dal Cielo a parte quello che è andato a formare “L’Evangelo come mi è stato rivelato“. La distinzione è redazionale. Sono presenti anche sue considerazioni e aggiunte di quanto gli va accadendo. Il termine di riferimento è sempre il suo direttore spirituale.Sparso in vari giorni […]