Sintica, la schiava liberata, il film (1873-1897)

Gli amici francesi di “Rassemblement a son Image”, circa 15 anni fa, hanno fatto e montato questo film di 30 minuti. È incentrato tutto sulla figura di Sintica, la schiava che voleva unirsi ai discepoli del Signore e per questo era scappata dai padroni alla ricerca di Lui. Gesù la libera e la tiene un po’ con il gruppo delle discepole. Era una schiava greca molto colta e sarà lei insieme a Giovanni di Endor, per prima, a prendere nota scritta dei discorsi di Gesù. Maria Valtorta racconta che Gesù dovrà allontanarli da sé per evitare che l’invidia di Giuda Iscariota faccia troppi danni e anzitempo. Gesù manderà Giovanni di Endor e Sintica ad Antiochia. Ricordo che “ad Antiochia per la prima volta i discepoli furono chiamati Cristiani” (Atti 11,26).

Ovviamente la lingua usata è il francese.

Per chi è stato ai nostri Convegni potrà riconoscere sotto la folta barba di Gesù il nostro amico Bruno Perrinet